140 morti, un superstite
bertrandI cadaveri della quasi totalità dei passeggeri e dei membri dell’equipaggio verranno trovati nel salone Deluxe del traghetto. L’unico superstite è il mozzo della nave, Alessio Bertrand, napoletano: dopo essere rimasto agganciato a una ringhiera della nave, a poppa, si lancia in mare e viene recuperato da una barca di ormeggiatori.