Il presidente
I 5Stelle chiedono incontro a Mattarella: “È una Tangentopoli”Il dolore dei familiari, ha dichiarato il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, “resta indelebile e negli anni ha alimentato l’aspirazione civile a una autentica rappresentazione dei fatti, capace di scrutare oltre la nebbia che contribuì alla tragedia”. “La perdita di vite umane – continua – ha un peso incommensurabile. La circostanza che il rogo assassino sia avvenuto nella rada di Livorno, non lontano dal porto, e che il soccorso sia riuscito nel salvataggio di una sola persona, costituisce una lacerazione tuttora aperta, di cui è giusto e doveroso tener viva la memoria. La città di Livorno, che della tragedia è stata testimone, ha la passione e l’umanità per non dimenticare”. Le commemorazioni, a Livorno, inizieranno alle 10 con la messa del vescovo e subito dopo con l’inaugurazione di una scultura in ricordo delle vittime.