Roberto Giachetti ci prova: è uno dei candidati Pd a sindaco di Roma alle primarie del centrosinistra, con il placet del presidente del consiglio Matteo Renzi. Una sfida però tutt’altro che facile. Siamo andati in strada ad ascoltare le prime impressioni dei cittadini della Capitale. “La persona è valida, ma non voterò mai per il Pd“, è la risposta di molti. “Serve una rottura, voterò M5S chiunque sia il candidato”, dichiarano altri. Ma, tra elettori già pronti a sostenere Alfio Marchini e altri desiderosi di una candidatura di Giorgia Meloni, c’è anche chi si dichiara a favore di Giachetti: “Un politico onesto, di esperienza, dotato di grande carica ideale, che fa sperare in un recupero del Pd”. L’ex radicale e ora renziano Giachetti piace molto anche a Marco Pannella, che incontriamo per caso davanti a un bar. “Lo voterò a occhi chiusi, perché la storia di una persona è il suo programma“. E voi che ne dite? Giachetti vi sembra in grado di far recuperare consenso al Pd fino a vincere le elezioni comunali di Roma? Dite la vostra nei commenti e votate la risposta che vi convince di più
(riprese e montaggio di Mauro Episcopo)

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Schengen, la libera circolazione in Ue va sospesa? Vox e sondaggio di Ricca

next
Articolo Successivo

Fumo: multe per chi getta i mozziconi. Voi come la pensate? Il vox di Piero Ricca e il sondaggio

next