Un nuovo caso di bullismo a Pordenone, vittima una ragazza di 12 anni che ha tentato il suicidio lanciandosi dalla finestra. Servizio Pubblico si era occupato del tema nel maggio dello scorso anno, quando andò in onda la ricostruzione – firmata da Pablo Trincia e Alice Martinelli – del primo caso di cyber bullismo: la storia di Carolina Picchio, 14 anni, che nella notte tra il 4 e il 5 gennaio del 2013 si suicidò buttandosi dal balcone di casa sua a Novara

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Servizio Pubblico, ‘ndrangheta in Emilia: quando il sindaco do Brescello disse: “Il boss Aracri è gentile”

next
Articolo Successivo

Servizio Pubblico, io e Ask: il racconto di una vittima di cyberbullismo

next