E’ il giorno dei record al Camp Nou. Nella 17esima giornata di Liga il Barcellona batte 4-0 il Betis Siviglia e festeggia due primati: le 500 presenze di Lionel Messi e le 180 reti nell’anno solare, meglio del Real Madrid che nel 2014 si era fermato a 178. Uno dei gol (gli altri sono di Messi e una doppietta di Suarez) arriva su un’autorete rocambolesca di Westermann dopo il rigore sbagliato da Neymar. Il giocatore del Barca, infatti, scivola mentre calcia il penalty e la palla va a sbattere sulla traversa, ma a metterla in rete ci pensa il difensore del Betis che arriva in spaccata e fa autogol
(video tratto da Twitter)

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Formula 1, il Gp di Monza è salvo (con i soldi degli automobilisti)

prev
Articolo Successivo

Promesse del calcio – Gli under 19 su cui puntare nel 2016

next