Un filmato di tre minuti presentato in occasione del “Walk to school day“, il 7 ottobre, per spiegare che la vita dei bambini va protetta, a tutte le latitudini. Quello della Federazione internazionale dell’automobile (Fia) è un contributo alla campagna #SaveKidsLives dell’ONU per la sicurezza stradale, che sta per raggiungere un milione di firme. Firmato dal regista Luc Besson, il video (qui sotto) è stato girato a Parigi e in Sudafrica. Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, nel mondo ogni giorno 500 minori muoiono sulla strada. “Gli incidenti d’auto sono la prima causa di morte per i ragazzi fra i 15 e i 29 anni”, ha detto il presidente della Fia Jean Todt. “Se non facciamo qualcosa, diventerà la prima anche per i bambini fra 5 e 14 anni”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Renault, inaugurato a Palermo il maggiore car sharing elettrico del Sud

prev
Articolo Successivo

Mercedes Vito, Papa Francesco benedice il primo esemplare prodotto in Argentina

next