Girone di ferro per la Juve, assai complicato per la Roma. La prossima edizione della Champions League parte in salita per le squadre italiane. Dopo l’eliminazione della Lazio nel preliminare contro il Leverkusen, bianconeri e giallorossi hanno pescato come peggio non potevano nell’urna di Nyon. Gli uomini di Allegri partivano dalla prima fascia essendo campioni nazionali in carica, ma il sorteggio non è stato benevolo: se la dovranno vedere con Manchester City (gli inglesi in estate hanno speso oltre 200 milioni di euro per provare a vincere tutto), il Siviglia (campione in carica dell’Europa League, guidato in attacco dall’ex Llorente e da Ciro Immobile) e i forti tedeschi del Borussia Mönchengladbach.

Va leggermente meglio alla Roma, sorteggiata in terza fascia. I capitolini affronteranno il Barcellona vincitore dell’ultima Champions, a danno proprio della Juve, e il Bayer Leverkusen fresco di eliminazione dei cugini della Lazio nel preliminare. Chiude il girone dei giallorossi il Bate Borisov. Il girone degli juventini è probabilmente il più difficile di tutti, insieme al gruppo F con il Bayern Monaco, l’Arsenal, l’Olimpiacos e la Dinamo Zagabria. Girone materasso invece il gruppo C con Benfica, Atletico Madrid, Galatasaray, Astana. Facile anche il gruppo H con Zenit, Valencia, Lione, Gent.

Gruppo A
Paris Saint Germain, Real Madrid, Shakhtar Donetsk, Malmoe

Gruppo B
Psv Eindhoven, Manchester United, Cska Mosca, Wolfsburg

Gruppo C
Benfica, Atletico Madrid, Galatasaray, Astana.

Gruppo D
Juventus, Manchester City, Siviglia, Borussia Mönchengladbach

Gruppo E
Barcellona, Leverkusen, Roma, Bate Borisov

Gruppo F
Bayern Monaco , Arsenal, Olimpiacos, Dinamo Zagabria

Gruppo G
Chelsea , Porto, Dinamo Kiev, Maccabi Tel Aviv

Gruppo H
Zenit, Valencia, Lione, Gent

LE DATE E LE PARTITE DEL GIRONE
1ª giornata: Manchester City-Juve (15 settembre); Roma-Barcellona (16 settembre)
2ª giornata:
Bate Borisov-Roma (29 settembre), Juve-Siviglia (30 settembre)
3ª giornata:
Bayer Leverkusen-Roma (20 ottobre), Juve-Borussia Moenchengladbach (21 ottobre)
4ª giornata:
Borussia Moenchengladbach-Juve (3 novembre); Roma-Bayer Leverkusen (4 novembre)
5ª giornata:
Barcellona-Roma (24 novembre), Juve-Manchester City (25 novembre)
6ª giornata:
Siviglia-Juve (8 dicembre); Roma-Bate Borisov (9 dicembre)

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Bayer Leverkusen-Lazio 3-0: biancocelesti dicono addio alla Champions League

prev
Articolo Successivo

Italia nella serie B del calcio europeo. L’eliminazione costa cara alla Lazio, ridono solo Roma e Juventus

next