Croazia-Italia è una partita giocata a porte chiuse per via dei cori razzisti dei tifosi croati intonati nell’ultima gara della Nazionale. Il colmo è che sul tappeto verde di Spalato spunta una svastica. Diversi i cinguettii apparsi su Twitter con foto e immagini della parte di campo incriminata. Sono post di giornalisti soprattutto, o screenshot dello schermo televisivo. La svastica è visibile nella parte destra delle immagini che girano sul web, tra la linea di centrocampo e l’area di rigore.

Nell’intervallo alcuni inservienti sono entrati in campo gettando zolle d’erba sulla traccia, perché dall’alto il segno non fosse riconoscibile. Spetterà all’Uefa decidere se prendere provvedimenti circa l’accaduto.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Croazia-Italia, probabili formazioni. Conte deve rinunciare a Chiellini, De Rossi, Zaza

prev
Articolo Successivo

Croazia-Italia: finisce 1 a 1. E gli azzurri rimangono secondi nel girone H

next