Croazia-Italia è una partita giocata a porte chiuse per via dei cori razzisti dei tifosi croati intonati nell’ultima gara della Nazionale. Il colmo è che sul tappeto verde di Spalato spunta una svastica. Diversi i cinguettii apparsi su Twitter con foto e immagini della parte di campo incriminata. Sono post di giornalisti soprattutto, o screenshot dello schermo televisivo. La svastica è visibile nella parte destra delle immagini che girano sul web, tra la linea di centrocampo e l’area di rigore.

Nell’intervallo alcuni inservienti sono entrati in campo gettando zolle d’erba sulla traccia, perché dall’alto il segno non fosse riconoscibile. Spetterà all’Uefa decidere se prendere provvedimenti circa l’accaduto.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Croazia-Italia, probabili formazioni. Conte deve rinunciare a Chiellini, De Rossi, Zaza

next
Articolo Successivo

Croazia-Italia: finisce 1 a 1. E gli azzurri rimangono secondi nel girone H

next