Le opposizioni scelgono l’Aventino per il terzo voto di fiducia sull’Italicum che incassa comunque il sì dell’Aula di Montecitorio con 342 voti a favore, 15 contrari e un astenuto. Capannelli durante il voto fra i capigruppi delle opposizioni (tra questi: Renato Brunetta (Fi) e Arturo Scotto (Sel) ed esponenti del M5S) che decidono di disertare la chiama. Umberto Bossi, Lega Nord, va però in controtendenza con il suo partito che, insieme a tutte le altre opposizioni appunto, non stanno prendendo parte alle votazioni e dopo due ripensamenti vota il suo ‘no’ alla fiducia. Inizialmente cerca di dissuaderlo il collega di partito Roberto Simonetti, poi ci prova la deputata di Sel Serena Pellegrino. Ma dopo un lungo tira e molla il Senatùr contraddice il Carroccio e le opposizioni ed esprime il suo voto  di Annalisa Ausilio

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Riforme: se la Boschi non fosse la Boschi e bla bla bla

prev
Articolo Successivo

Italicum, Lupi (Ap): “La fiducia chiesta dal governo è giusta. E Forza Milan”

next