Rush finale per la conversione del decreto legge sulle banche popolari in scadenza domani mercoledì 25 Marzo. La discussione generale del provvedimento procede spedita nell’Aula di Palazzo Madama che però è mezza vuota. Decine e decine i banchi vuoti soprattutto fra le fila di Forza Italia e Nuovo Centrodestra. “Al Senato viene concesso un solo giorno per la discussione del provvedimento probabilmente domani arriveremo alla 34esima fiducia da parte del governo ma a Renzi tutto è concesso”. E’ l’affondo del leghista Paolo Tosato davanti un’aula semideserta. Seduto fra i banchi del governo c’è solo il sottosegretario all’Economia Baretta  di Annalisa Ausilio

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pd, Giachetti: “Sì alla vendita delle canne in tabaccheria”

next
Articolo Successivo

Regionali Liguria 2015: sospendere il giudizio e votare M5S

next