Nel suo discorso di insediamento alle Camere riunite, il nuovo presidente della Repubblica Sergio Mattarella viene interrotto da 43 applausi, cinque dei quali di diversi minuti con l’emiciclo in piedi. L’attuale capo dello Stato fa meglio del suo predecessore Giorgio Napolitano che nel 2013 raccolse “solo” 31 battiti di mani

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Silvio Berlusconi alla cerimonia di insediamento di Mattarella (fotogallery)

next
Articolo Successivo

Mattarella e Renzi diretti al Quirinale sulla Flaminia e scortati dai corazzieri

next