I tifosi brasiliani possono tirare un sospiro di sollievo: Neymar sarà regolarmente in campo per la sfida dei quarti di finale dei Mondiali tra Brasile e Colombia in programma venerdì 4 luglio alle ore 22 a Fortaleza. E’ stata la stessa Federcalcio verdeoro a comunicare che la stella del Barcellona sarà certamente a disposizione del ct Felipe Scolari nonostante i colpi subiti nel match col Cile.

Neymar aveva accusato la fatica e l’effetto dei tanti falli incassati nella gara degli ottavi contro la Roja e infatti si era spento progressivamente nel corso della partita, chiusa visibilmente stremato. Dal ritiro della Seleçao a Teresopolis, il capo ufficio stampa Rodrigo Paiva ha detto: “Non è un problema giocare la partita. Dopo i colpi subiti al ginocchio e alla coscia, Neymar ha iniziato un trattamento che ha dato giovamento. Certamente sarà in formazione, e non c’è alcun rischio di forfait”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Germania-Algeria 2-1 dts, tabellino e pagelle

prev
Articolo Successivo

Mustafi, mondiale finito agli ottavi di finale per una lesione muscolare

next