Giovedì in seconda serata, alle 23.15, esordirà su La7 il nuovo programma di Alan Friedman, che prende il titolo dal suo recentissimo libro: “Ammazziamo il Gattopardo: il Gioco del Potere”. Sei puntate, video inediti, sei faccia a faccia di Friedman con cinque ex primi ministri e il primo ministro in carica. Nella prima puntata c’è un’intervista a Massimo D’Alema, registrata nell’agosto di un anno fa nel suo podere a Otricoli, in Umbria. L’ex premier risponde a Friedman sulla caduta di Prodi nel 1998. Poi sfodera il meglio del suo antico repertorio: il primato dei partiti e l’idiosincrasia per la società civile. Secondo D’Alema “finché l’Italia è stata guidata dai partiti è andata bene, quando i partiti sono andati in crisi per la corruzione, per la caduta dei valori, dei principi, delle ideologie, è cominciato il declino del paese“. Guarda in esclusiva per ilfattoquotidiano.it l’anticipazione dell’intervista

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Riforme, Zanda (Pd): ‘Nessun passo indietro su sostituzione Mineo’. Rientrano autosospesi

prev
Articolo Successivo

Finanziamento ai partiti, D’Alema: “Se qui si facesse come in Usa, arresterebbero tutti”

next