E ora tocca al Belgio, annunciata come una delle possibili sorprese del torneo brasiliano. Si accendono alle 18 i riflettori anche sul girone H, l’ultimo a scendere in campo al Mondiale in Brasile: apre le danze il match tra la nazionale di Wilmots e l’Algeria. I Diavoli Rossi – al ritorno in Coppa del Mondo dopo due edizioni a bocca asciutta – sono considerati una delle possibili outsider, forti di un’organizzazione di gioco solida e un gruppo di giovani talenti capaci di impensierire qualsiasi squadra. Diversa la situazione delle Volpi del deserto, al quarto Mondiale della loro storia, secondo consecutivo: in un girone difficile ma non proibitivo – con Russia e Corea del Sud -, i nordafricani possono puntare ad una storica qualficazione agli ottavi.

Le formazioni ufficiali di Belgio-Algeria

Belgio (4-2-3-1): Courtois; Alderweireld, Kompany, Van Buyten, Vertonghen; Witsel, Dembelè; Chadli, De Bruyne, Hazard; Lukaku. A disp.: Mignolet, Bossut, Vermaelen, Fellaini, Mirallas, Mertens, Defour, Origi, Lombaerts, Januzaj, Vanden Borre, Ciman. All. Wilmots
Algeria (4-1-4-1): M’Bolhi; Mostefa, Bougherra, Halliche, Ghoulam; Medjani; Feghouli, Taider, Bentaleb, Mahrez; Soudani. A disp.: Si Mohammed, Zemmamouche, Belkalem, Mesbah, Yebda, Lacen, Ghilas, Brahimi, Slimani, Cadamuro, Djabou, Mandi. All. Halilhodzic
Arbitro: Marco Rodriguez (Messico)

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Brasile 2014, Giappone: Zaccheroni in bilico. E anche Nakata lo attacca

next
Articolo Successivo

Brasile 2014, un bar di San Paolo: birra gratis ad ogni gol di Balotelli

next