“Ciao Matteo, volevo solo dirti che stai sbagliando. Ho deciso dopo un lungo travaglio di votare a favore della fiducia perché penso, come dice Bersani, che non bisogna sfasciare tutto e non parlo solo del Pd ma anche del Paese. Ho cercato di convincere tutti voi che la strada fosse sbagliata ma non ci sono riuscito”. Così il deputato del Pd, Pippo Civati, nel corso del suo intervento in aula alla Camera per il dibattito sulla fiducia al governo Renzi. “Anche io ho sognato che la nostra generazione arrivasse fin qui – aggiunge Civati – ma con le elezioni e non con una manovra di palazzo che neanche ai tempi di Mariano Rumor. Devono essere sempre gli elettori a scegliere i politici e non viceversa. Credo di rappresentare il disagio di molti elettori del Pd in questo momento”  di Manolo Lanaro

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Governo, Sibilia (M5S): “Renzi figlio di Troika”. Scontro in aula con la Boldrini

next
Articolo Successivo

Governo, Fassina (Pd): ‘Mio voto non è delega in bianco. Fisco? Soluzioni complicate’

next