“La partitocrazia ha bisogno di cambiare maschera periodicamente. Letta ha deluso, ora mettono una nuova faccia, quella di Renzi. Renzi, il rottamatore, dovrà governare con i rottamati”. Lo afferma il deputato M5S Riccardo Fraccaro, che spiega: “Fanno solo promesse. Non cambierà nulla, perché in Parlamento siedono sempre le stesse persone, che hanno votato schifezze. Hanno aumentato Iva, benzina. Il rottamatore dovrà governare con i rottamati. L’unico modo per cambiare il Paese è che governi un movimento politico non legato né a lobby né a banche. Questo accadrà molto presto”. Circa le consultazioni di Napolitano, Fraccaro precisa: “Chiederemo ai nostri elettori con un referendum. Per me è inutile, hanno già deciso al Nazareno. Il Pd prende in giro gli italiani, è subdolo. Io non firmo neanche i provvedimenti Pd che condivido, perché poi li cambiano”. E spiega la proposta di legge sul conflitto di interessi voluta e firmata dal M5S e depositata da mesi e sottolinea: “Letta è caduto sul conflitto d’interesse

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Servizio Pubblico, Minzolini: “Berlusconi resiste perché ha consenso”

next
Articolo Successivo

Servizio Pubblico, Friedman: “Quale alternativa alla staffetta Renzi-Letta?”

next