Maria Elena Boschi responsabile riforme costituzionali della segreteria dem non nasconde la soddisfazione per l’intesa raggiunta sulla legge elettorale con Silvio Berlusconi: “E’ un accordo storico”. La parlamentare si dice certa anche sulla tenuta del suo partito: “Siamo uniti e compatti. Non ci saranno franchi tiratori. Il risultato delle primarie ci dà forza rispetto al nostro elettorato. Anche se è ovvio che il testo è frutto di una mediazione con Forza Italia, è stato fatto nell’interesse degli italiani”  di Manolo Lanaro

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Fiat-Fca, Taddei (Pd): “Ci interessa solo la trasformazione produttiva del Paese”

next
Articolo Successivo

Imu-Bankitalia, decreto approvato dalla Camera con la “ghigliottina” della Boldrini

next