iframe width=”620″ height=”348″ src=”http://www.serviziopubblico.it/articolo/embed/4082″ frameborder=”0″ allowfullscreen>

La tragedia di Prato, per Pippo Civati, è legata ad un sistema che ha enormi buchi e che ha permesso giganti sacche di lavoro nero. E osserva che sono stati gli italiani ad assecondare questa situazione e che oggi bisogna rispettare il concetto di concorrenza. E aggiunge: ““È un modello di sviluppo che non funziona più. Bisogna pagare di più i lavoratori. I diritti e i doveri dovrebbero andare insieme. Dobbiamo pretendere più doveri, su questo tema si è fatta molta demagogia”

Il Fatto Economico - Una selezione dei migliori articoli del Financial Times tradotti in italiano insieme al nostro inserto economico.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Servizio Pubblico, Della Valle vs De Girolamo: “Prendetevi un impegno”

next
Articolo Successivo

Servizio Pubblico, Dragoni: “Gli intoccabili di Stato”

next