Gaffe della deputata 5 Stelle durante Agorà sulla reazione dei sindacati alla Legge di Stabilità: “Non è uno sciopero volontario, ma pagato con i soldi pubblici”. Facile la replica del segretario della Cisl: “Non capisco cosa significhi scioperi pagati, quando tutti sanno che queste iniziative sono pagate dai lavoratori

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Napolitano detta anche la legge elettorale: col “pillolato” torna la prima Repubblica

next
Articolo Successivo

I protocolli dei savi di Silvio

next