Nella settimana in cui il governo italiano e le sorti della politica sono appese alla sentenza di Cassazione che ha condannato Silvio Berlusconi per il reato di frode fiscale, Riccardo Iacona – nella nuova puntata di Presadiretta (in onda questa sera alle ore 21.05 su Rai3) – accenderà le sue telecamere sulla ricchezza invisibile, sui soldi dell’evasione e su quelli prodotti dalla grande criminalità organizzata. E’ un flusso di denaro enorme: 120 miliardi di euro i primi e almeno 10 miliardi di euro i ricavi medi delle mafie, lo 0,7% del nostro Pil. Un racconto di Giulia Bosetti e Federico Ruffo. Dei mille modi utilizzati dagli evasori e delle riprcussioni sulla società ne abbiamo parlato in diretta streaming al FattoTv alle ore 14.30. Potete interagire inviando domande e commenti al sito e ai social network de ilfattoquotidiano.it. Per Twitter gli hashtag sono: #FattoTv #Iacona #Soldisporchi

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Mps crolla sotto il peso della maxi ricapitalizzazione imposta dall’Ue

prev
Articolo Successivo

Casaleggio incanta Cernobbio. Ma i suoi dati sono discutibili

next