Vi è un dono che arriva da generazioni passate, dove ci hanno raccontato e ci raccontano con tradizione orale principalmente femminile, saperi di semplice buon senso intorno al cucinare e alla buona pratica di economia domestica. Per non perdere quel che mi è stato regalato da saggissime donne e qualche uomo, lontano da qualsiasi presunzione del “è così come dico io” e, al contrario, con il desiderio che si riaffermino i personali “saperi” per farne  tesori condivisi, lontani dagli sbrilluccichi di cuochi d’artificio, che rinnegando se stessi e si commercializzano in modelli di violenta comunicazione televisiva, mi esercito nel nutrire chi mi sta accanto, chi mi conosce e chi nel seguire questi miei piccoli, brevi ma spero incisivi interventi video, vorrà sapere di più.

Parlerò di materie prime, di piatti vegetariani e carnivori, di altrui entusiasmanti cucine, dei piatti della mia famiglia e dei tanti amici, contadini, produttori di alimenti, ristoratori che ho incrociato in 35 anni di professione e passione.

Il tutto ricercherà, senza nessun limite al cambiamento, all’apprendimento, un continuo approfondimento.

Grazie e buon appetito.

 

Guarda i primi tre video

A come Agretti

B come Burro

C come Carote

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Diario da una cucina di Hong Kong

prev
Articolo Successivo

Di privilegio in privilegio, cosciente della mia fortuna

next