Reportage di Luca Bertazzoni, che raccoglie a piazza Colonna gli sfoghi della gente comune contro il governissimo Pd-Pdl e ascolta a Rosarno i pareri dei concittadini di Luigi Preiti, l’autore della sparatoria avvenuta davanti a Palazzo Chigi. In tanti comprendono il suo gesto, anche se ne condannano la violenza e il fatto che sia stato attuato contro i carabinieri e non contro i politici. Tanti calabresi lamentano una crisi irreversibile e la mancanza di lavoro. “Qui ormai lavorano solo Rumeni e Bulgari”, afferma qualcuno

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Servizio Pubblico, Santoro: “Gli spari sopra sono per noi”

next
Articolo Successivo

Servizio Pubblico, Becchi si difende: “La mia intervista a ‘La Zanzara’ è stata strumentalizzata”

next