Silvio Berlusconi ha preso il posto di Giorgio Napolitano a capo del Paese. Il suo staff lo circonda prima del consueto messaggio di fine anno. “Italiani e italiani, si lavora e si fatica per la panza e per la figa. Buona fine e buon principio”, dice il Cavaliere davanti ai giornalisti attoniti. Ma Ferrara, Capezzone e Cicchitto sono pronti a difenderlo (come sempre)…

Leggi la striscia di Stefano Disegni

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

B.COME BASTA!

di Marco Travaglio 14€ Acquista
Articolo Precedente

Diplomatici: uomini o pastarelle?

next
Articolo Successivo

Saggi, vi presento i miei. L’Adelmo e gli altri

next