Nessun viaggio a Roma. La regina Elisabetta II non potrà effettuare la visita in Italia prevista per il 7 marzo. L’Ambasciatore britannico Christopher Prentice ha comunicato al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che “la regina non verrà, a causa della sopravvenuta necessità di accertamenti medici”. “Il Capo dello Stato – si legge ancora nel comunicato del Quirinale – ha chiesto all’ambasciatore di trasmettere a Sua Maestà il caloroso ringraziamento per l’intenzione di rendergli visita a Roma prima della conclusione del suo mandato e gli auguri di un pronto ristabilimento”.

Elisabetta secondo le prime indiscrezioni avrebbe accusato i sintomi di una gastroenteritee dovrebbe essere dimessa nel giro di un paio di giorni. Nulla di grave, quindi, come conferma anche il fatto che sia stata trasportata all’ospedale King Edward VII a Londra, dal castello di Windsor, a bordo di un’auto privata e non di un’ambulanza. La regina ha cancellato tutti gli impegni della prossima settimana in via precauzionale, tra questi la visita in Italia che non è chiaro se verrà riprogrammata. Per l’86enne monarca, un’esperienza decisamente insolita: l’ultimo suo ricovero era stato infatti una decina d’anni fa.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Libia, fine degli scontri tra milizie. Ripresa la fornitura di gas all’Italia

next
Articolo Successivo

Isola di Pasqua, la popolazione si ribella: “Non diventeremo un resort di lusso”

next