“È stato un referendum sul Tav e ha vinto il no!” così il neo-eletto Marco Scibona commenta i risultati elettorali in Val di Susa. Il M5S ha avuto la maggioranza in tutti i Comuni della valle, con percentuali arrivate anche al 60%. Sono 11 gli eletti in Piemonte che rappresenteranno il M5S in Parlamento, 8 alla Camera e 3 al Senato. “I NoTav verranno con noi a Roma” spiega Laura Castelli, capolista alla Camera “ma noi non siamo solo quelli che vogliono fermare il Tav e chiudere gli inceneritori, vogliamo fare una politica diversa”. Intanto gli eletti M5S si danno appuntamento per 23 marzo per una manifestazione in Val di Susa di Cosimo Caridi (grafica risultati elettorali da youtrend.it)

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Fatto Tv, verso l’accordo Pd-M5S? Diretta streaming alle 13.00

next
Articolo Successivo

Berlusconi: “Non si deve partire dalle alleanze ma dalle cose da fare”

next