“A partire dal Tg3 e da Repubblica, ci davate per morti, brutti, sporchi e cattivi. La situazione è diversa e qualcuno deve fare autocritica per la propria arroganza”. Inizia così la convulsa bagarre avvenuta in diretta durante l’edizione serale del Tg3. Protagonisti del duello: Fabrizio Cicchitto e Daniele Capezzone contro Bianca Berlinguer. La direttrice del Tg3 reagisce polemicamente, invitando il presidente dei deputati del Pdl a commentare il dato elettorale anzichè attaccare il Tg3. Dopo pochi attimi è il turno del portavoce del Pdl, che alla domanda dell’inviata Venditti (“siete il terzo partito dopo Grillo secondo le proiezioni della Camera?”), risponde piccato: “Mariella, dai, non ci provare. Tre ore fa stavate stappando in studio le bottiglie con Enrico Letta che si preparava a dire che il governo lo facevano da soli. Adesso volete sciogliere le Camere, prima ancora che siano costituite?di Gisella Ruccia

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

M5S, Grillo: “Berlusconi e Bersani? Uomini falliti”

prev
Articolo Successivo

Varese, la Lega esulta per ingovernabilità Paese

next