Le giornaliste e i giornalisti del Fatto Quotidiano e del fattoquotidiano.it aderiscono allo sciopero indetto dalla Fnsi per lunedì 26 novembre, in concomitanza con il voto finale sul cosiddetto ddl salva Sallusti. Un provvedimento che limita fortemente la libertà e l’autonomia professionale, arrivando a prevedere il carcere per il giornalista colpevole di diffamazione e una lunga serie di sanzioni che ostacolano la circolazione delle notizie.

Al Senato, da settimane si assiste a un teatrino grottesco e trasversale dei partiti che mira a indebolire il ruolo della stampa in una fase delicata e decisiva del nostro Paese, segnando regole che peseranno negativamente sul diritto all’informazione dei cittadini.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Servizio Pubblico, “Oppure Monti”. Riguarda tutti i video della quinta puntata

next
Articolo Successivo

Presidente Napolitano, dica qualcosa sul ddl diffamazione

next