Arresti per tangenti questa mattina nel Modenese. Le ordinanze di custodia cautelare in carcere, emesse dal Gip di Modena nell’ambito dell’ Operazione Demiurgo, riguardano – si è appreso dalla Questura di Modena – il responsabile dell’Ufficio tecnico del Comune di Castelfranco Emilia, un imprenditore edile e un geometra in servizio all’Ufficio tecnico comunale di Carpi.

Il primo è accusato di corruzione aggravata, truffa, turbata libertà degli incanti; sequestrate preventivamente somme di denaro per 26.000 euro (reati contestati tra il 2007 e il 2009). L’imprenditore deve rispondere di corruzione e truffa; sequestrate somme per 24.000 euro (reati contestati tra 2007 e 2008). Al geometra, addetto alla manutenzione e segnaletica stradale, sono contestati i reati di corruzione aggravata e turbata libertà degli incanti (fatti del 2011 a Carpi).

Sono state inoltre emesse tre misure cautelari interdittive del divieto temporaneo di esercitare uffici direttivi delle persone giuridiche e delle imprese nei confronti di tre legali rappresentanti di società (in un paio di casi di segnaletica stradale) per turbata libertà degli incanti (episodi contestati avvenuti a Modena e Carpi nel 2011). Indagate a piede libero altre quattro persone: un socio amministratore; un’impiegata di una ditta che opera nella segnaletica stradale; un ingegnere dipendete dell’Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile; un consigliere di una società cooperativa.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Scossa di terremoto tra province di Modena e Bologna

next
Articolo Successivo

Treno deragliato, gaffe della Procura. Scelto perito Fs per la strage di Viareggio

next