A Roma si dice “A chi tocca nun se ‘ngrugna”. E stavolta tocca agli amici del Fatto.

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Cucù, cucù, SuperMario non c’è più

next
Articolo Successivo

L’ideona

next