Tutti i documenti sulle stragi di mafia e sulla “trattativa” pubblicati sul web, a disposizione di chiunque voglia approfondire un tema cruciale della storia italiana recente. Li ha pubblicati, nel blog I pezzi mancanti, il giornalista di Repubblica Salvo Palazzolo, autore dell’omonimo libro pubblicato da Laterza.  

Nell’archivio digitale possono essere consultate tutte le sentenze sulle stragi del ’92-’93 e centinaia di atti di indagine riguardanti la trattativa fra mafia e Stato, alcuni anche inediti. Un archivio che abbraccia i decenni, dal fallito attentato dell’Addaura contro Giovanni Falcone nel 1989 agli atti dell’ultima inchiesta della Dda di Caltanissetta con le dichiarazioni del pentito Gaspare Spatuzza sulla strage di via D’Amelio. 

E ancora, le carte sull’assassinio di Salvo Lima, l’inchiesta sui “mandanti occulti delle stragi” che coinvolse Silvio Berlusconi e Marcello Dell’Utri (prosciolti), i “reperti dell’omicidio” di Peppino Impastato, gli appunti del prefetto di Palermo Carlo Alberto dalla Chiesa, ucciso trent’anni fa. 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sgombero Torre Galfa, Pisapia offre area ex Ansaldo a popolo Macao

next
Articolo Successivo

Finmeccanica: indagato consigliere d’amministrazione Franco Bonferroni

next