“E’ stato un incontro molto buono in cui il premier Monti ha mostrato di avere idee molto chiare su come affrontare la crisi”. Così dichiara Pier Luigi Bersani, leader Pd, all’uscita da Palazzo Chigi dopo l’incontro avuto insieme a Casini (Udc) e Alfano (Pdl) con il presidente del Consiglio. “Bisogna cambiare registro perché siamo arrivati all’assurdo che l’Europa resta la più grande piattaforma economica mondiale e non è possibile che ci siano paesi fondamentali che abbiano dei rating come Colombia o Perù. Qui – continua – si rischia insieme la recessione e la disgregazione del meccanismo europeo della moneta unica”.
Video di Paolo Dimalio

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Concordia, parla il commissario eroe

prev
Articolo Successivo

Beha: “Cos’è rimasto della Fiorentina?”

next