“Abbiamo ribadito a Monti il nostro impegno positivo per un processo di liberalizzazioni che intervenga sui grandi interessi e abbiamo chiesto che vengano ascoltate tutte le organizzazioni coinvolte, tassisti compresi”. Così Fabrizio Cicchitto, capogruppo del Popolo della Libertà alla Camera dei Deputati, fuori da Palazzo Chigi dopo l’incontro con il premier Mario Monti. Ad un cronista che gli chiede conto dei cori offensivi provenienti dai tassisti radunati a pochi metri, Cicchitto risponde stizzito: “Buffone? Forse lo dicono a lei e non a me”. E si allontana sotto una selva di fischi.
Video di Manolo Lanaro

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Milano, protesta dei tassisti: “Governo responsabile di questa tensione”

next
Articolo Successivo

Costa (Dg): “Il comandante era al timone”

next