Diritto di cittadinanza ai figli degli immigrati nati in Italia? Ai microfoni de ilfattoquotidiano.it, l’on. Massimo Corsaro (Pdl) critica duramente l’iniziativa di Napolitano: “metterebbe a repentaglio la tenuta del governo Monti“. Su sponda opposta Pd e Fli, che plaudono alle dichiarazioni del Colle. Il finiano Granata fa notare che gli immigrati regolari “contribuiscono al 10% del Pil”. Per l’on. Walter Veltroni (Pd), “si tratta solo di una questione di civiltà”. La Lega, con l’on. Gianluca Pini, boccia senza appello la proposta: “Un pericoloso tentativo di minare le radici culturali del Paese”.
Servizio di Manolo Lanaro

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Il ‘Monti effect’ non ferma la sfiducia”

next
Articolo Successivo

La Lunga notte di Saponara

next