Quarta puntata della videostory dedicata alle gesta di B: dagli anni ’80 fino ai giorni nostri. In questa parte il governo Berlusconi I, dall’offerta di un ministero al pm Di Pietro (declinata dall’interessato) alla madre di tutte le leggi ad personam: il decreto Biond iche vietava la custodia in carcere (trasformati al massimo in arresti domiciliari) per i reati finanziari (corruzione e concussione compresi) e contro la pubblica amministrazione, proprio mentre stanno per scattare gli arresti per le tangenti Fininvest della guardia di finanza.  A cura di trarcomavaglio1 e ladygroove71b

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Storace a Fini: “Maiale, vattene”. Poi ironizza: “L’ho detto a mia insaputa”

prev
Articolo Successivo

D’Addario: “Sono triste per Berlusconi. E’ un grande presidente”

next