Una partecipata manifestazione contro i clan  ha attraversato il quartiere di Affori, zona Milano Nord. L’evento è stato promossa unitariamente dal Consiglio di Zona 9 e appoggiato da tutte le parti politiche. L’iniziativa è una risposta della città all’incendio doloso che settimana scorsa ha devastato l’impianto sportivo comunale “Ripamonti” in via Iseo. Un rogo che porta la firma dei padrini che fanno affari anche all’ombra della Madonnina. “Un attacco diretto contro le istituzioni, contro il Comune”, dice Nando dalla Chiesa che sottolinea come il corteo sia “la migliore risposta a questa strategia di intimidazione”. Perché la ‘ndrangheta “c’è, è nascosta ma c’è”, come ammette Don Maurizio, parroco di Affori di Giovannij Lucci

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

“La Grecia esca dall’euro e dichiari il default”

prev
Articolo Successivo

La base della Lega mette al cesso la bandiera del Pdl

next