A leggere i giornali, ultimamente, viene spontanea una domanda: come siamo arrivati a questo punto? Banche declassate, isolette abbandonate a far da sponda a una immigrazione a cui nessuno sa fare posto, il debito alle stelle, il rischio di essere assaliti dalla speculazione, colpiti e affondati, la certezza di essere diventati oggetto di scherno, barzelletta mondiale, ultimi della classe in Europa, asini, ciucci, cialtroni. Una manovra che impoverisce i ceti medi, ferisce gravemente i meno abbienti, ammazza i precari e nemmeno sfiora gli interessi della casta.

Gli scandali, le malversazioni, il sesso-mercato sono così inflazionati che il disgusto scolora nella noia. Non funzionano neppure come spunti per autori satirici, ormai. Del resto: non abbiamo più voglia di ridere. Lo scontento è visibile, la sfiducia generalizzata. E il Capo di questo governo squalificato è sempre lì: torvo, contratto, il vecchio sorriso da imbonitore ridotto a una smorfia, la chiacchiera populista trasformata in un balbettio da dodicenne dispettoso: no, no, e poi no, non me ne vado! Il Paese è di m… ma io la voglio. Mi tira. L’avete capito o no che sono un vecchio vizioso?

Il Fatto Quotidiano. 23 settembre 2011

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

B.COME BASTA!

di Marco Travaglio 14€ Acquista
Articolo Precedente

L’ignobile enfatizzazione del sesso

next
Articolo Successivo

Einstein ha ancora ragione: troppo presto
per dire che il neutrino corre più della luce

next