Da “Partite & partiti”. La tripletta di Cavani affonda il Milan e lancia il Napoli. I partenopei sembrano tornati ai fasti di Maradona, mentre in tribuna festeggiano de Magistris e De Laurentiis. A punteggio pieno c’è anche la Juve. La vecchia signora è ringiovanita sotto la guida del nuovo allenatore Antonio Conte. Dopo due giornate, una cosa è certa: sarà un campionato equilibrato, ma “livellato verso il basso”. Tante partite mediocri ma tutto potrà accadere, per la gioia degli scommettitori.
Di Oliviero Beha

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Borgo Montello, la discarica incubo di Latina

next
Articolo Successivo

Napoli, de Magistris bacia la teca in attesa del miracolo di San Gennaro

next