Da “Partite & partiti”. Anche l’Argentina potrebbe avere il suo Paoloni, portiere della Cremonese al centro di scommettopoli. Basta vedere il goal incassato contro la Bolivia in Coppa America, palla che scivola lenta tra le gambe del difensore argentino. In Italia, intanto, il procuratore della Figc Stefano Palazzi indaga sul calcioscommesse. Se andasse fino in fondo, scoperchierebbe “un pentolone mefitico”.
Il filone di Calciopoli che investe l’Inter di Moratti è finito in prescrizione. Si scopre pure che allo scudetto del 2006 vinto a tavolino dai nerazzurri, manca una delibera della Federcalcio di Guido Rossi. E nessuno se n’è accorto.
Di Oliviero Beha

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotdiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Festa anti leghista nel Varesotto: “Il nord non è loro”

next
Articolo Successivo

Scontro tra Sabina Guzzanti e Capezzone: “Stop al casinò di San Lorenzo”

next