Da “Partite & partiti”. Anche l’Argentina potrebbe avere il suo Paoloni, portiere della Cremonese al centro di scommettopoli. Basta vedere il goal incassato contro la Bolivia in Coppa America, palla che scivola lenta tra le gambe del difensore argentino. In Italia, intanto, il procuratore della Figc Stefano Palazzi indaga sul calcioscommesse. Se andasse fino in fondo, scoperchierebbe “un pentolone mefitico”.
Il filone di Calciopoli che investe l’Inter di Moratti è finito in prescrizione. Si scopre pure che allo scudetto del 2006 vinto a tavolino dai nerazzurri, manca una delibera della Federcalcio di Guido Rossi. E nessuno se n’è accorto.
Di Oliviero Beha

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Festa anti leghista nel Varesotto: “Il nord non è loro”

next
Articolo Successivo

Scontro tra Sabina Guzzanti e Capezzone: “Stop al casinò di San Lorenzo”

next