Carlo Taormina, 70 anni, ex sottosegretario agli Interni del governo Berlusconi è stato uno degli avvocati di punta e grande consigliere del Cavaliere fino al 2008, quando ha mollato il premier e il partito, uscendo anche dal Parlamento. Anche se a ilfattoquotidiano.it precisa: “Veramente sono stato cacciato dal Pdl“. Nel giorno della presentazione nel tempio del cabaret e della satira di destra, Il bagaglino, del suo nuovo partito di centrodestra, Lega Italia, racconta della ‘crisi morale’ nel Pdl, di favori sessuali nella politica per arrivare a ottenere un seggio, delle sue serate ad Arcore e del suo rapporto di lavoro con Nadia Macrì, la escort emiliana che ha raccontato ai magistrati della Procura di Palermo di incontri a sfondo sessuale con il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, presentatagli dal ministro Renato Brunetta.
Di David Perluigi, riprese e montaggio Paolo Dimalio

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

B.COME BASTA!

di Marco Travaglio 14€ Acquista
Articolo Precedente

Sequestrato a Milano il cantiere dei veleni

next
Articolo Successivo

La telefonata di Berlusconi all’incontro del Pdl

next