Michele Sacerdoti, il candidato ambientalista, è il vero outsider delle primarie del centrosinistra per le elezioni al Comune di Milano. Dieci anni come consigliere per i Verdi al consiglio di zona 3 della città e altrettanti al fianco dei comitati cittadini che si sono battuti contro i grandi progetti immobiliari del capoluogo lombardo, da Porta Nuova alle Varesine fino a City Life. Rispetto agli atri tre candidati, Sacerdoti rivendica un’esperienza costruita negli anni sui temi dell’ambiente e dell’urbanistica. “Onida è un costituzionalista, Pisapia è un avvocato e Boeri un architetto che per giunta mi sono trovato spesso come controparte in alcuni progetti immobiliari”. CLICCA QUI PER COMMENTARE.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Mamma siediti, ti devo dire una cosa…

prev
Articolo Successivo

Primarie a Milano, parla Giuliano Pisapia

next