In un paese in cui la parola “pudore” ormai suona come un errore di battitura in una pubblicità per deodoranti, anche io voglio dire che mi sento fortunato.
Nonostante tutto, infatti, poteva andarmi peggio: potevo essere Berlusconi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili

B.COME BASTA!

di Marco Travaglio 14€ Acquista
Articolo Precedente

L’Italia delle scorte inutili

next
Articolo Successivo

Primarie a Milano, parla Michele Sacerdoti

next