Le tavole a fumetti di Emanuele Fucecchi si trasformano in una straordinaria video inchiesta de ilfattoquotidiano.it su uno dei periodi più bui della storia italiana. I mesi che vanno dal 12 marzo 1992, giorno dell’assassinio dell’eurodeputato democristiano Salvo Lima (proconsole di Andreotti in Sicilia), fino al 15 gennaio 1993: giorno dell’arresto di Totò Riina. Passando per le stragi di Capaci e via D’Amelio dove persero la vita Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Settimane di sangue, tritolo e paura in cui lo Stato dialogò con i vertici di cosa nostra. Un mistero che ancora oggi resiste, sebbene, come ha raccontato il procuratore generale di Caltanisetta Roberto Scarpinato a Marco Travaglio, decine di persone siano al corrente di come andarono esattamente le cose.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Chiamparino, quanti grillini per la testa

next
Articolo Successivo

Partite e partiti – La campagna acquisti “politica” del Milan

next