Le tavole a fumetti di Emanuele Fucecchi si trasformano in una straordinaria video inchiesta de ilfattoquotidiano.it su uno dei periodi più bui della storia italiana. I mesi che vanno dal 12 marzo 1992, giorno dell’assassinio dell’eurodeputato democristiano Salvo Lima (proconsole di Andreotti in Sicilia), fino al 15 gennaio 1993: giorno dell’arresto di Totò Riina. Passando per le stragi di Capaci e via D’Amelio dove persero la vita Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Settimane di sangue, tritolo e paura in cui lo Stato dialogò con i vertici di cosa nostra. Un mistero che ancora oggi resiste, sebbene, come ha raccontato il procuratore generale di Caltanisetta Roberto Scarpinato a Marco Travaglio, decine di persone siano al corrente di come andarono esattamente le cose.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L'abbiamo deciso perchè siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un'informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Chiamparino, quanti grillini per la testa

next
Articolo Successivo

Partite e partiti – La campagna acquisti “politica” del Milan

next