WikiLeaks, il sito internet che ha pubblicato i segreti dell’intelligence Usa sulla guerra in Afghanistan, ha annunciato che sta per diffondere gli ulteriori 15.000 file segreti sulla Guerra in Afghanistan, che finora non aveva ancora pubblicato. Lo ha riferito il canale tv Cbs. Solo pochi giorni fa l’organizzazione di Julian Assange aveva fornito ad alcune testate 77.000 documenti segreti che avevano rivelato il reale andamento del conflitto dal 2004 al 2009.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Mafia, la Feltrinelli sospende le presentazioni del libro di Ciancimino jr

next
Articolo Successivo

Cicchitto: in piazza se messi all’opposizione

next