/ TAG / PD

di Diego Pretini | 17 agosto 2017

Renzi e il suo Pd che parla col vocabolario riciclato da Berlusconi: dalla barbarie alla patrimoniale fino agli anti-italiani

Non solo "aiutiamoli a casa loro": il glossario del partito più grande della sinistra è stato gradualmente trasformato dal suo leader che pesca e ricicla espressioni, slogan e singoli termini usati e riusati dal capo di Forza Italia e dai suoi alleati ai tempi dei "super-governi" del centrodestra: dalla "gogna mediatica" al "totem" articolo 18 fino ai "burocrati" dell'Europa

Sicilia, Lezzi (M5s) vs Ricci (Pd): “Abusivimo edilizio? Cancelleri è stato chiaro: valutare caso per caso”. “Fate solo propaganda”

M5s, Romano (Pd): “Di Maio e altri flirtano con abusivismo edilizio in Sicilia”. Tramontano: “Vero, ma non solo loro”

Ong, Romano (Pd) vs Borghi (Lega): “Salvini vuole affondarle con persone a bordo”. “Falso. Mistificazione spregevole”

Andrea Orlando (Pd): “Alfano vicino a me sull’immigrazione. Non escludo alleanza elettorale”

Alessandro Di Battista attacca il Pd sul lavoro: “Ci prendono in giro con bonus e mancette e intanto ci tolgono tutti i diritti”

Migranti, Orlando (Pd): “Invasione senza precedenti? Falso. Ong? Non possono essere braccio operativo dello Stato”

Migranti, Gomez: “Slogan ‘Aiutiamoli a casa loro’ di Renzi e Salvini? Gli effetti tra 25 anni, ma non risolve problema oggi”

Migranti, sindaca Pd di Codigoro: “Tasse più alte per chi ospita profughi? Una provocazione. Sono di sinistra”

La verità sul caso Regeni sacrificata sull’altare libico. E l’opinione pubblica si infiamma a comando
Istat, Lezzi (M5s): “Crescita del Pil? Merito del grande caldo. È aumentato il consumo di energia per i climatizzatori”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×