FQ MAgazine

Film in uscita al cinema, cosa vedere (e non) nel weekend del 3 e 4 giugno

UNA VITA – UNE VIE di Stéphane Brizé, QUELLO CHE SO DI LEI di Martin Provost, WONDER WOMAN di Patty Jenkins, BAYWATCH di Seth Gordon. Recensione, scheda e trailer

Da Cannes a Venezia, se i film che vincono la Palma e il Leone poi fanno flop al botteghino

Parliamo di opere cinematografiche che hanno vinto non vent’anni fa, ma quest’anno e negli ultimi cinque anni. Li abbiamo messi in fila i cinque titoli sugli allori al Lido e sulla Croisette con relativi incassi italiani, proprio dopo il trionfo dello svedese Ruben Ostlund con The Square sulla Croisette

Quello che so di lei, il ritorno di Catherine Deneuve in una commedia agrodolce – CLIP

Il film, per la regia di Martin Provost, è la storia dell’incontro/scontro di due personalità molto diverse, la rettitudine in persona Claire, un’ostetrica di 50 anni (Catherine Frot) e lo spirito libero Béatrice, interpretata dalla diva, l’ex amante del padre defunto di Claire

Cannes 2017, i vincitori. Palma d’oro inattesa a The Square: ritratto dell’ipocrisia borghese. Riconoscimento speciale a Nicole Kidman

Joaquin Phoenix miglior interprete maschile per il violentissimo You Were Never Really Here di Lynne Ramsay. Miglior attrice Diane Kruger, protagonista assoluta di Aus dem Nichts. Prix du Jury a Nelyubov (Loveless) del russo Andrey Zvyagintsev, opera che secondo la critica più di tutte meritava la Palma. Gran Prix della giuria al francese Robin Campillo per 120 Battements par minute

Cannes 2017, Jasmine Trinca premiata come miglior attrice di “Un Certain Regard”

Il riconoscimento della sezione del festival va alla protagonista assoluta del nuovo film di Sergio Castellitto (già nelle sale italiane). Festeggia la produzione: "Oggi siamo tutti Fortunata"

Cannes 2017, chiude Polanski che non riesce a stupire con il suo D’après una histoire vraie. Chi vincerà questa “edizione flop”? Il “toto-palma”

Giunti all'ultimo giorno, con la premiazione prevista domani sera, è tempo di bilanci. In un’edizione che doveva scolpirsi nella memoria, la 70ma ha invece siglato un flop, trasversalmente inteso. Si ha l’impressione che il principale festival cinematografico del mondo, il più ambito da qualunque cineasta abbia velleità autoriali, sia sulla strada dell’implosione. Un destino che può certamente mutare verso una volta adottate le utili precauzioni, in primis dal direttore Thierry Fremaux

Film in uscita al cinema, cosa vedere (e non) nel weekend del 27 e 28 maggio

FORTUNATA di Sergio Castellitto, RITRATTO DI FAMIGLIA CON TEMPESTA di Hirokazu Kore-Eda, CUORI PURI di Roberto De Paolis, 2NIGHT di Ivan Silvestrini, MILANO IN THE CAGE – THE MOVIE di Fabio Bastianello, 47 METRI di Johannes Roberts, PIRATI DEI CARAIBI – LA VENDETTA DI SALAZAR di Joachim Rønning, Espen Sandberg. Recensione, scheda e trailer

Cannes 2017, A Ciambra vince il premio Label Europa della Quinzaine des Réalisateurs

Un "documentario di formazione" laddove si mescola il cinema del reale al genere di finzione Bildungsroman. Protagonista è il 14enne Pio Amato: suo è il punto di vista sulla propria numerosa famiglia e su quanti appartengono alla cerchia estesa, in un territorio contraddittorio, difficile e certamente autoregolamentato da norme raramente vicino alla legalità
×
Una Doppia Verità, Keanu Reeves e Reneé Zellweger in un film sulla ricerca della verità in tribunale – Clip in esclusiva
Pierce Brosnan: “Il miglior James Bond della storia del cinema? Il mio cuore è con Sean Connery”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×