FQ MAgazine

Film in uscita al cinema, cosa vedere e cosa no nel weekend del 5 e 6 maggio

MANUEL di Dario Albertini, COSA DIRA’ LA GENTE di Iram Haq, L’ISOLA DEI CANI di Wes Anderson, A BEAUTIFUL DAY di Lynne Ramsay, DOPO LA GUERRA di Annarita Zambrano, GAME NIGHT – INDOVINA CHI MUORE STASERA? Di  John Francis Daley, EVA di Benoit Jacquot, ARRIVANO I PROF di Ivan Silvestrini. Schede, recensioni e trailer

Suspiria, Guadagnino omaggia Dario Argento. In Usa tutti pazzi per uno “degli horror più impressionanti mai visti”

Al recente CinemaCon di Las Vegas, Amazon - che produce il film - il regista ha deciso di mostrare un assaggio del girato. Pochi minuti sono bastati per mettere d’accordo le poche centinaia di eletti alla visione: dalla giornalista del Los Angeles Times, Amy Kaufman a Lauren Cox di HollywoodLife

Loro 2, iI vecchio, patetico e triste Silvio Berlusconi secondo Paolo Sorrentino. E si ride meno che in Loro 1

Nella seconda parte (al cinema dal 10 maggio 2018) niente più farsa, niente più spiritosaggini e divertite sorprese ideate dal protagonista Berlusconi, simpatico smargiasso alla riconquista della moglie annoiata. Stavolta Sorrentino fa sul serio. Riutilizza quella sua tradizionale e tipica allure da mestizia pop, all’interno di una più evidente struttura melodrammatica tra coniugi protagonisti, per mettere in scena una "celebrità" in crisi esistenziale nell’evo contemporaneo

Loro 2, Paolo Sorrentino: “Non è un film schierato e ideologico. Siamo partiti da una storia d’amore, quella tra Silvio e Veronica”

"Certo, potete trovare nella controparte di Veronica Lario l’incarnazione di molti detrattori, di mezza Italia, ma questo non implica che io prenda le parti dell’uno o dell’altra: al centro volevamo mettere la dimensione dei sentimenti", ha detto il regista in conferenza stampa

Cosa dirà la gente, da Islamabad a Oslo e ritorno: la cruda e devastante discesa agli inferi di Nisha

Ogni secondo di questa tragedia senza via di fuga finisce per martellare chiodo su chiodo la bara di un racconto autobiografico che la regista Iram Haq, oggi 42enne ha voluto ricollocare in un contesto odierno anche se gli accadimenti personalissimi avvennero nei primi anni novanta quando la Haq aveva appunto una quindicina d’anni. In sala dal 3 maggio

A Beautiful Day, Joaquin Phoenix: “Ho recitato con i tamburi nel cervello”

Organico e fuori norma come da sempre ci ha abituato ai vari incontri stampa l'attore arriva arriva in Italia promuovendo il film di Lynne Ramsay che gli ha meritato il premio come miglior attore a Cannes che ha premiato la pellicola anche per la miglior sceneggiatura

Film in uscita al cinema, cosa vedere e non nel fine settimana del 27 aprile

LA MELODIE di Rachid Hami, AVENGERS – INFINITY WAR di Joe e Anthony Russo, LORO 1 di Paolo Sorrentino, YOUTOPIA di Berardo Carboni, INTERRUPTION di Yorgos Zois, I FANTASMI D’ISMAEL di Arnaud Desplechin

Avengers: Infinity War, in sala l’ultimo attesissimo film Marvel che festeggia i 10 anni

Al cinema la pellicola arriva in 900 copie con Walt Disney Pictures. Un caledoscopio in cui si si ritrovano tutti i supereroi possibili e immaginabili e questo per la più grande resa dei conti di tutti i tempi

La Melodie, ecco perché ci siamo innamorati in un amen di questo film

Non ce li toglieremo facilmente dagli occhi e dall’anima i primi piani di queste facce colorate di bambini che imparano a suonare il violino in una scuoletta un po’ sgangherata e periferica di Parigi. L'opera, diretta da Rachid Hami, in sala dal 26 aprile
×
Loro, tutti massacrano Sorrentino ma nessuno parla di cinema
Cannes 2018, ecco le cose da sapere di questa edizione: non solo “divieto di selfie” ma occhio anche all’uso dei social

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×