/ / di

Susanna Marietti Susanna Marietti

Susanna Marietti

Coordinatrice associazione Antigone

Sono la coordinatrice nazionale di Antigone, un’associazione che da oltre venti anni si batte per i diritti e le garanzie nel sistema penale e penitenziario. Con il nostro Osservatorio sulle carceri giriamo per le prigioni italiane e tentiamo di raccontare fuori quel che vediamo dentro: chi ci sta, come ci vive. Una giustizia selettiva, debole con i forti e forte con i deboli, è quanto più mi fa paura in uno Stato. Per anni ho studiato e fatto ricerca in filosofia. Sono collaboratrice del sito Liberties.eu. Sono autrice e conduttrice, insieme a Patrizio Gonnella, della trasmissione radiofonica “Jailhouse rock. Suoni, suonatori e suonati dal mondo delle prigioni”, nella quale storie di musica e di carcere si incrociano le une con le altre. Da Roma Rebibbia e da Milano Bollate i detenuti collaborano a ogni puntata. Ho tre bambini e avevamo un grande amico cane, che rimane immortalato nel logo di “Jailhouse rock”.
@SusannaMarietti

Blog di Susanna Marietti

Diritti - 28 novembre 2016

Carcere Rebibbia, evadono in tre? Le punizioni sono per tutti (i rimasti)

Rebibbia 675 Il 27 ottobre scorso tre uomini sono evasi dal penitenziario romano di Rebibbia Nuovo Complesso. Ancora non sono stati rintracciati. Si capirà un giorno la dinamica esatta della fuga. Nel frattempo, l’amministrazione penitenziaria ha preso una serie di provvedimenti restrittivi riguardanti la gestione dell’istituto e degli altri detenuti che si trovano in quel carcere. Alcuni […]
Giustizia & Impunità - 7 novembre 2016

Giubileo dei carcerati, ha ragione Papa Francesco

Foto LaPresse - Stefano Costantino
26/10/2016 Città del Vaticano (VAT)
Cronaca
Papa Francesco durante la sua tradizionale Udienza Generale del Mercoledì in Piazza San Pietro, Città del Vaticano, Vaticano.
Nella foto: Papa Francesco

Photo LaPresse - Stefano Costantino
26/10/2016 Vatican City (VAT)

Pope Francis during his traditional Wednesday’s General Audience in St. Peter's Square in Vatican City, Vatican.
In the pic: Pope Francis Ha ragione Papa Francesco: mai lo Stato deve violare la dignità umana. È questo un limite invalicabile per il potere punitivo dello Stato. Il Papa lo ha ribadito nella giornata dedicata al giubileo dei carcerati. Durante l’Angelus della giornata giubilare dedicata ai detenuti, Bergoglio – dopo avere ribadito che la dignità umana va sempre rispettata, […]
Giustizia & Impunità - 4 ottobre 2016

Stefano Cucchi, ora un processo per omicidio preterintenzionale

Foto Daniele Leone / LaPresse
03/11/2014 Roma, Italia
Cronaca
Ilaria Cucchi e i genitori in sit-in davanti al Palazzo di Giustizia di Roma con le foto di Stefano Cucchi morto dopo un arresto cinque anni fa, si recano alla procura di Roma Comincio con il dire che se il nostro codice penale prevedesse il reato di tortura, con adeguati tempi di prescrizione, per punire chi ha brutalmente picchiato Stefano Cucchi non dovremmo questionare e cavillare sulla sussistenza o la non sussistenza di quel nesso causale che dal pestaggio ha portato alla morte. Stefano è stato massacrato di […]
Diritti - 7 settembre 2016

Rivolta nel carcere minorile di Airola, ma la soluzione non è buttarli nelle galere ‘dei grandi’

carcere 675 Il sistema della giustizia minorile va difeso. È un’anomalia positiva italiana. Siamo stati capaci di rendere residuale il carcere senza che aumentassero i delitti commessi da ragazzi. È questo un merito che va attribuito anche al lavoro straordinario dei tanti operatori sociali e della giustizia che lavorano negli istituti penali per minori, nei centri di […]
Giustizia & Impunità - 22 agosto 2016

Carceri, il governo si occupi di tortura e isolamento in cella

cella isolamento 675 Un giorno, in occasione di un 25 aprile di qualche anno fa, intervistai alla radio Teresa Vergalli, che oggi a quasi novanta anni affida le proprie riflessioni a un blog. Non si scordano facilmente le parole di una donna che a sedici anni era già una staffetta partigiana e percorreva su e giù le strade dell’Emilia Romagna facendosi […]
Giustizia & Impunità - 11 agosto 2016

Carceri, jeans in cambio di pesche. Questo prescrive il regolamento di Novara

carceri 675 Nelle carceri italiane di vezzi e di stranezze se ne vedono tante. Ma questa è certo tra le più bizzarre che mi sia capitato di incontrare. Ben si addirebbe a una simpatica lettura da ombrellone, se non fosse che donne e uomini in carne e ossa devono quotidianamente sobbarcarsi inutili e vessatorie fatiche da aggiungere […]
Diritti - 31 luglio 2016

Usa, la giustizia contro Chelsea Manning. In isolamento perché tentò il suicidio

manning_675 Whistleblower, transgender e persino con idee suicide. La giustizia americana si accanisce in modo pesantissimo contro Chelsea Manning. Chi è Chelsea Manning? Era un militare dell’esercito statunitense. Venne condannata a 35 anni di carcere per avere svelato al mondo i contenuti di una gran quantità di documenti riservati ufficiali e informali. Chelsea Manning ora è reclusa […]
Giustizia & Impunità - 25 luglio 2016

Giulio Regeni, in piazza a Roma per chiedere ancora la verità

regeni 675 Troppe volte la storia ci ha insegnato quanto sia facile che su eventi come questo cada l’oblio. Così dicevamo cinque mesi fa, all’indomani del ritrovamento del corpo di Giulio Regeni torturato e ucciso in Egitto, quando Amnesty International, la Coalizione italiana per le libertà e i diritti civili (Cild) e Antigone manifestavano silenziosamente davanti all’ambasciata egiziana a Roma […]
Giustizia & Impunità - 19 luglio 2016

Reato di tortura, legge ancora ferma. E delle violenze delle forze dell’ordine nemmeno si parla

carceri675 Le forze dell’ordine “stanno facendo un lavoro eccellente, che non può avere il freno derivante dall’ansia psicologica o dalla preoccupazione operativa in un contesto complesso nel quale dovrebbero venire a trovarsi”. Questa la dichiarazione di Angelino Alfano per motivare il suo freno verso la legge che renderebbe la tortura un reato specifico in Italia e […]
Giustizia & Impunità - 13 luglio 2016

Riccardo Magherini, un’altra ‘sentenzina’ per omicidio colposo

magherini-675 Un altro omicidio colposo. Di nuovo c’è stata negligenza, imprudenza o imperizia in quelle manette messe dietro la schiena e quella faccia buttata sul terreno per circa mezz’ora in una posizione che impediva a Riccardo Magherini di respirare. “Aiuto, aiuto, sto morendo”, sono state le ultime parole pronunciate da Riccardo nella stazione dei carabinieri in […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×