/ / di

Januaria Piromallo Januaria Piromallo

Januaria Piromallo

Giornalista e scrittrice

Januaria Piromallo giornalista&blogger (situazioni ormai inscindibili). Ho collaborato e collaboro con molte testate giornalistiche: Panorama, Sette (del Corriere) Oggi, Capital, Dagospia, L’Espresso, Vogue.it, Corriere del Mezzogiorno, L’Indipendente (di Vittorio Feltri) e Telemontecarlo (Pianeta Neve e “Ladies&Gentlemen”). Ho pubblicato con Cairo Bella e d’Annata. Corso di sopravvivenza socialmente scorretto (che è diventato anche un blog). Assieme alla socia Marika Borrelli ho scritto Come pesci nella Rete, saggio semi-serio sui social media. Il mio libro più recente s’intitola Il sacrificio di Éva Izsák, edito nel 2014 per Chiarelettere. Sono Docente (ma molto part time) al Master di Giornalismo dell’ Università “Suor Orsola Benincasa” di Napoli. I miei maestri sono stati Massimo Fini e MariaLuisa Agnese. Ho inseguito umani e umanità, ho molto viaggiato, dal Vietnam postguerra alla Cambogia dei Kmer rossi, dal Perù del Sendero Luminoso alla Romania di Ceausescu, dalla ex Jugoslavia in fiamme all’Argentina dei Desaparecidos, passando per la Madre Africa. Come un fantasma, entravo e uscivo dai dolori del mondo, li respiravo, e intanto scrivevo. Ho conosciuto donne meravigliose votate al sacrificio, donne di fatto. Di loro parlerò nel mio blog.

Post di Januaria Piromallo

Società - 28 maggio 2016

Droghe, è successo a mio figlio. Non voglio succeda al vostro…

metanfetamine 675 E’ successo a mio figlio. Poteva accadere al vostro. Si chiama “Amnèsia“, Amnesy in inglese. E’ quello che un pusher di strada ha venduto a mio figlio, sedici anni. Un cocktail altamente micidiale e tossico che nel migliore dei casi provoca solo un fortissimo mal di testa e vomito. Altrimenti lascia lesioni cerebrali permanenti. Nel peggiore […]
Cultura - 10 maggio 2016

‘La sposa bambina': le ferite indelebili di chi diventa moglie a 11 anni

IMG_64101 “Ho dieci anni e voglio divorziare”. E così Nojoom è diventata la più giovane divorziata del mondo. La Sposa Bambina ha concluso la cinque giorni  del Festival dei Diritti Umani (prima edizione). La regista, Khadijah Al Salami, è appena rientrata da New York, dove il suo agghiacciante docufilm è stato presentato nel palazzo di vetro dell’Onu. Poi di […]
Diritti - 3 maggio 2016

Festival dei diritti umani 2016 a Milano, stop agli abusi su donne e bambini

“Mi chiamo Paolo. Non sono stato folgorato sulla Via di Damasco, bensì sulla Via di Ginevra. Ci vado da trent’anni, in qualità di membro del board del Comitato Internazionale della Croce Rossa…”. Mi tende la mano e si presenta in maniera del tutto informale Paolo Bernasconi. Lo incontro a Milano alla prima edizione del Festival […]
Società - 8 febbraio 2016

Vincenzo (Onorato), non ti far fare mob(b)ing

Caro Vincenzo, ti scrivo per distrarti un po’ dall’ingorgo giudiziario nel quale un’annosa separazione ti ha infilato. Ti scrivo sì, diciamolo pure, per solidarietà, per empatia personale, sono anche io madre, separata, di due figli adolescenti, età difficile. Ti ho conosciuto diciotto anni fa, patron della Moby Lines, servizi di collegamento con la Sardegna, trasferivi la […]
Società - 24 dicembre 2015

Crocetta, con chi non passerà il Natale?

Due persone che sicuramente non passeranno il capodanno insieme sono Rosario Crocetta e Roberto Vecchioni. Il primo è il presidente della Regione Sicilia, il secondo, invitato dall’Università di Palermo n’è uscito con l’infelice boutade: “La Sicilia, che isola di merda”. Un raffinato cantautore come lui poteva esprimersi con altre parole, visto anche che il tema […]
Società - 21 dicembre 2015

Tetti verdi e ‘Priceless’, Milano si evolve verso l’alto. Cosa salvare dopo Expo?

Tutte le città internazionali già da molto tempo permettono di costruire sui tetti: le testimonianze sono plurime, da Amburgo a Barcellona, da Parigi a Istanbul. Costruzioni, alcune permanenti, altre no. Non vi è una reale giustificazione urbanistica o pratica ma solo burocratica perché Milano non sia come le altre città (anche se molto si è fatto in questi […]
Società - 18 dicembre 2015

Premio ‘Elsa Morante’, Dacia Maraini: ‘Accende una luce per chi non legge’

Narrano le cronache che Elsa Morante diceva che gli scrittori possono occuparsi di tutto tranne che di letteratura. All’insegna di questa boutade si è alzato il sipario sul Premio Elsa Morante, edizione celebrativa per il trentennale della morte della scrittrice, fra le più grandi del Novecento. Dacia Maraini, presidentessa del Premio, comincia così rivolgendosi al […]
Giustizia & Impunità - 14 dicembre 2015

Messico e ingiustizia, com’è facile morire in paradiso

No, non doveva succedere. La storia di Simone Renda, un bancario leccese, di 34 anni, morto in Messico, in circostanze a dir poco allucinanti, mi trafigge il cuore. Sua madre, Cecilia Greco Renda, da quel 3 marzo 2007 non ha smesso di combattere come una tigres per quel suo unico figlio lasciato morire in carcere e poi buttato […]
Cultura - 7 dicembre 2015

Libri: siamo come nani sulle spalle di giganti

Quando Antonio Trezza, notaio dandy (ma potrebbe fare il creativo) mi ha invitato alla presentazione del “La Vita Nana” (Baldini & Castoldi), ho subito pensato: ecco ci becchiamo un altro titolo in sintonia con i tempi di vacca magra. Invece mi sbagliavo. Eccomi con Antonio, un notaio tra i nani. Un incubo da asta fallimentare? No, […]
Cinema - 2 novembre 2015

‘Il Resto di Niente’, vittima di una distribuzione killer

Rivisto e apprezzato ancora di più dopo dieci anni. Perché c’entra Napoli, c’entra un libro superlativo Il Resto di Niente di Enzo Striano e un film all’altezza di Antonietta De Lillo. Perché c’entra che la regista è stata mia compagna di scuola, al liceo Umberto, una scuola di formazione ideologica, anche senza salire sulle barricate. Il Resto […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×