/ / di

Giampiero Gramaglia Giampiero Gramaglia

Giampiero Gramaglia

Giornalista, consigliere IAI

Sono nato a Saluzzo (Cn) 1950. Sposato, due figli, giornalista dal 1972: all’ANSA per trent’anni, una vita da terzino dell’informazione più a mio agio in trasferta (corrispondente da Bruxelles, Parigi, Washington) che in casa. I giornali preferisco scriverli che leggerli: mi diverto (e mi fido) di più. Usa, Ue e Juventus le materie dove sono più forte (ma nessuno, neppure Antonio, m’ha mai fatto scrivere di sport, nel timore -infondato- di faziosità).

Articoli Premium di Giampiero Gramaglia

Mondo - 28 luglio 2017

La fantasia al potere: “Trump è come Lincoln”

Donald Trump trova difficoltà a convincere il Senato ad abrogare l’Obamacare, la riforma sanitaria del suo predecessore Barack Obama? C’è un precedente illustre: Abraham Lincoln dovette provare e riprovare per fare decretare dal Congresso la fine della schiavitù. In un’intervista televisiva, Anthony Scaramucci, nuovo capo della comunicazione alla Casa Bianca, sforna il paragone storico e […]
Mondo - 27 luglio 2017

Obamacare, Mitch da buono a nulla a eroe repubblicano

Sui suoi collaboratori, e non solo, Donald Trump è uomo dai facili entusiasmi e dai cambi d’opinione repentini. Adesso, stravede per Mitch McConnell, il capo della maggioranza – repubblicana – al Senato, che bollava come un buono a nulla appena la scorsa settimana, quando la fronda interna al gruppo repubblicano aveva imposto l’annullamento del voto […]
Mondo - 27 luglio 2017

Libia, Gentiloni s’accontenta del girone di consolazione

Navi italiane pattuglieranno le acque libiche per contrastare il traffico di esseri umani: è il risultato dell’incontro, ieri mattina, a Palazzo Chigi, tra il premier libico Fayez al-Serraj, che ne ha fatto formale richiesta, e il premier italiano Paolo Gentiloni, che l’ha praticamente accolta, qualificando come “necessario” l’impegno italiano in acque libiche. L’incontro aveva tutta […]
Mondo - 26 luglio 2017

The Donald fa il lupetto: “Vi spiego le fake news”

Donald Trump non ha mai fatto il boy scout; e i suoi figli non sono stati lupetti. Ma da presidente è andato all’annuale adunata dei boy scout americani, di cui è, come tutti i suoi predecessori, ‘presidente onorario’: alla National Scout Jamboree, doveva esaltare i valori dello scoutismo che “sono i valori dell’America”; e, invece, […]
Mondo - 25 luglio 2017

Kushner, per lui Mosca è solo un insetto

“Non ho fatto nulla di male, non sono colluso con i russi”: Jared Kushner, genero del presidente Donald Trump, lo dice al Congresso, lo scrive in un comunicato stampa di 11 pagine e lo ripete davanti alle telecamere alla Casa Bianca, dopo essere comparso per tre ore a porte chiuse di fronte alla Commissione Intelligence […]
Mondo - 23 luglio 2017

Nell’America di Trump l’aborto diventa illegale

Nell’America di Trump, dov’è ancora legge la sentenza del 1973 della Corte Suprema, che legalizzò l’aborto in tutta l’Unione, il Kentucky s’avvia a diventare il primo Stato in cui nessuna clinica pratichi l’aborto alle pazienti che lo richiedono. Il governatore repubblicano Matt Bevin ha ulteriormente ristretto le condizioni per l’aborto nello Stato e sta ora […]
Mondo - 22 luglio 2017

Altro che Russiagate, sono solo Scaramucci

Con Trump in giro, avvocati e portavoce non durano a lungo; e pure ministri, consiglieri e boiardi rischiano di sperimentare in fretta la battuta cult del magnate presidente quand’era uno showman, “You’re fired”: ‘Sei licenziato’. Tutto pur di salvare i gioielli di famiglia: gli affari, i figli e il posto da ‘imprenditore in capo’. Nella […]
Mondo - 21 luglio 2017

Dopo gli indiani, The Donald fa arrabbiare anche le suore

Se ci faranno un film, sarà probabilmente un Sister Act del XXI Secolo, perché le suore dell’Ordine delle Adoratrici del Sangue di Cristo sono combattive e intraprendenti almeno come Suor Maria Claretta alias Deloris Van Cartier alias Whoopy Goldberg. E dopo avere irriso, nel febbraio scorso, i Grandi Spiriti dei nativi americani, Donald Trump deve […]
Mondo - 20 luglio 2017

L’uomo di Mosca, più business che diplomazia

Scambio di favori fra Trump e Putin: il russo richiama a Mosca l’ambasciatore onnipresente, ormai bruciato e scomodo, Serghiei Kislyak, l’uomo del Russiagate, e lo fa senatore, o lo destina altrove, magari all’Onu; e l’americano manda a Mosca un ambasciatore che garantisce buoni rapporti tra i due Paesi, almeno dal punto di vista economico e […]
Mondo - 19 luglio 2017

L’Obamacare e i quattro senatori dell’Apocalisse

Quattro ‘senatori dell’Apocalisse’ sconvolgono i piani di Trump ‘l’anti-Barack’ e mandano all’aria tutti i suoi disegni di rimpiazzare in tempi brevi con una nuova legge la riforma sanitaria d’Obama, l’Obamacare. Il presidente è livido di rabbia e risentimento: “I repubblicani devono ‘REVOCARE’ – proprio così, tutto maiuscolo, ndr – subito l’Obamacare che non va e […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×