Dopo la richiesta del capogruppo del Pd Ettore Rosato al governo di mettere la fiducia per blindare la legge elettorale, il Rosatellum bis oggi in Aula, in casa dem c’è imbarazzo nel motivare la scelta: “Fiducia, vedremo. Ci sono dei ragionamenti in corso..”, ha tagliato corto il vicesegretario Maurizio Martina. Al contrario, dal M5S annunciano battaglia: “Richiesta scorretta da parte di Rosato, non hanno coraggio perché non hanno i numeri”, ha spiegato Roberto Fico. Ancora più duro il collega Danilo Toninelli: “Questo è un atto eversivo, Mattarella ora non commetta lo stesso errore dell’Italicum”